Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Il presidente della Camera della moda Mario Boselli incontra i vertici di Pratotrade e dell’UIP

novembre 30 | Pubblicato da Luigi Sorreca | News, Prato

E’ stato il futuro della moda italiana l’argomento centrale dell’incontro che si è svolto lunedì scorso fra Mario Boselli, presidente della Camera della moda italiana, ed i vertici del consorzio Pratotrade e dell’Unione Industriale Pratese.

Con i presidenti Sandro Ciardi e Andrea Cavicchi, Mario Boselli ha affrontato alcuni dei temi più importanti per il sistema moda italiano, dall’attività fieristica e promozionale agli accordi internazionali. A questo proposito è stato citato in particolare il protocollo sottoscritto nel 2011 dalla Camera della moda con la Cina, finalizzato al monitoraggio dei mercati, alla cooperazione nel campo della cultura e della formazione professionale, alla promozione di investimenti strategici ed alla lotta alla contraffazione.

Quadro in chiaroscuro per il futuro del settore, che dovrebbe chiudere il 2012 con 60 miliardi di fatturato, tornando ai livelli del 2010. Tuttavia il saldo positivo della bilancia commerciale cala e l’occupazione si è ridimensionata. Il 2013 si prevede in linea con il 2012, forse con una piccola ripresa a fine anno.

Vitale, hanno concordato tutti presenti, la tutela della fascia alta e medio-alta del settore; l’attenzione al prodotto, la disponibilità verso i lotti piccoli e le tempistiche ridotte (in linea con la lezione del fast fashion, recepibile in parte anche dalla grande moda) le leve strategiche essenziali.

 

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Il presidente della Camera della moda Mario Boselli incontra i vertici di Pratotrade e dell’UIP";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Lascia un Commento

Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.