Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Il Principe Carlo ringrazia Milano Unica

settembre 12 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Eventi, News

Ieri sera in Galleria Vittorio Emanuele II a Milano si è svolta la quinta edizione di On Stage, la sfilata di nuovi talenti organizzata da Milano Unica, la fiera del settore tessile, in collaborazione con The Woolmark Company. L’evento è stato preceduto da un video messaggio di Carlo d’Inghilterra, principe di Galles.

Sfoggiando alcune parole in un italiano quasi impeccabile come il suo aplomb, il principe Carlo ha ringraziato  i vertici dell’ente fieristico e il sindaco di MIlano Giuliano Pisapia, per l’impegno profuso e per il sostegno dato a Campaign for Wool: un’iniziativa da lui patrocinata, che mira a educare i consumatori sulle qualità della lana quale fibra tessile eco-sostenibile.

Il palcoscenico è stato particolarmente suggestivo. Il salotto buono di Milano, prestato per l’occasione dal primo cittadino, ha visto passare sul catwalk installato in Galleria le creazioni di sei nuovi designer iinternazionali, preceduti dai capi di Andrea Pompilio, in veste di guest star e “padrino” degli stilisti.

Pompilio ha mandato in pedana pantaloni a quadri con banda laterale e caban giallo limone, completi damascati – effetto tapissérie- e pantofole con pon pon di pelliccia.

Interessanti le proposte di Yang Li, designer di origine cinese: i suoi biker/bustier in pelle sono fermati sulla schiena da lacci sottili e completati da lunghe gonne a ruota. Significativo anche il gioco di proporzioni fra sopra e sotto, con giacchini brevi e con spacchetti laterali accompagnati da ampi pantaloni a vita alta.

L’italiana Isa Arfen ha lavorato sui capispalla, con cappottini dalla forma tondeggiante, realizzati con lane spesse e dal pelo lungo e tinti di colori confetto. A seguire le proposte del duo australiano From Britten P/L. Il loro menswear alterna il sotto al sopra, con bermuda in lana doppiati dalla seta della fodera, che diventa esterna e bomber zippati.

J.JS. Lee (Corea) ha fatto un bel lavoro sui cappotti, inscatolando le maniche a tre/quarti nelle spalle, dando vita a over di forma rettangolare. Invece il duo stilistico che dà vita la brand Ostwald Helgason ha fatto sfilare mini-abiti con volant sul fondo, percorsi da fasce diagonali multicolor.

A chiudere l’evento il menswear rigoroso di Tillmann Lauterbach, stilista di origine tedesca, già conosciuto al grande pubblico per la sua presenza alla settimana della moda maschile parigina.

 

g.d.b. per Fashion magazine

 

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Il Principe Carlo ringrazia Milano Unica";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.