Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

IVA AL 21% dall’entrata in vigore della legge di conversione

settembre 12 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Economia, News

L’aumento scatta dall’entrata in vigore della legge di conversione

L’aumento dell’Iva, che passa così dal 20 al 21%, su beni e servizi come ad esempio:

abbigliamento, calzature, accessori,

televisori, computer, telefoni

moto, auto, ciclomotori

vino, cioccolato, acqua minerale,

servizi di geometri, architetti, commercialisti, artigiani, artisti,

è una delle misure contenute nella manovra finanziaria 2011, mentre restano invariate le aliquote ridotte del 4 e del 10%.

L’aumento scatta a decorrere dall’entrata in vigore della legge di conversione della manovra: in pratica il giorno successivo alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

Le aliquote ridotte si applicano esclusivamente alle cessioni di beni e prestazioni di servizi di prima necessità indicate. La nuova aliquota Iva sarà in vigore per le operazioni effettuate dalla data di entrata in vigore della legge di conversione, mentre per le operazioni pagate prima dell’entrata in vigore della maggiorazione, si applicherà il 20% vigente alla data del pagamento e la maggiorazione riguarderà solo le fatture a saldo.

rag. Gabriele Giovannini

membro della Commissione Tributaria

Provinciale di Prato

studio: via Lepanto 13 – 59100 Prato

telefono 057424984 – fax 0574 401144

e-mail: studio@consultingteam.biz

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="IVA AL 21% dall'entrata in vigore della legge di conversione";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Lascia un Commento

Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.