Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

L’ITMA dei record è targata Italia

novembre 30 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Biella, Como, News, Prato

La 17esima edizione di ITMA, la rassegna mondiale del macchinario tessile, appena conclusasi a Milano, è stata per le aziende italiane costruttrici di macchine tessili un grande successo. Carabelli, presidente ACIMIT: “Il numero di visitatori registrato è stato il più alto da sempre e gli espositori sono ampiamente soddisfatti”.

ITMA 2015, svoltasi a Milano dal 12 al 19 novembre presso il quartiere fieristico di Fiera Milano, chiude i battenti con numeri importanti. Nelle hall che ospitavano i 1700 espositori si sono registrate negli otto giorni di fiera quasi 123mila presenze, provenienti da 147 Paesi (il 22% in più della precedente edizione di Barcellona). Ma è nel numero di visitatori unici che Milano segna un incremento record: +42% rispetto a Barcellona nel 2011 e +8% rispetto a Monaco nel 2007. Mai nelle precedenti sedici edizioni si era raggiunto un numero simile.

L’Italia è prima sia per aziende espositrici (454), che per visitatori (18% del totale). Tra i principali Paesi visitatori figurano, alle spalle dell’Italia, India e Turchia (circa l’8% ciascuno del totale), Germania (7%) e, a seguire, Francia, Stati Uniti, Iran, Brasile e Pakistan. Oltre agli operatori ITMA ha visto la presenza di oltre 4mila studenti, mentre i rappresentanti dei media registratisi in sala stampa hanno raggiunto le 400 unità.

Il numero degli espositori e dei visitatori italiani testimonia la vitalità dell’intera filiera tessile italiana, sottolinea Raffaella Carabelli, presidente di Acimit, l’Associazione dei Costruttori Italiani di Macchinario Tessile. Le nostre aziende hanno creduto in ITMA come appuntamento irrinunciabile del settore ed hanno avuto ragione. Permettetemi di ringraziare il Ministero dello Sviluppo Economico e ICE-Agenzia per averci fornito l’indispensabile supporto nella realizzazione delle importanti iniziative promozionali per ITMA”.

Molti i contatti qualificati e gli ordini finalizzati in fiera. Carlo Rogora, amministratore delegato di Itema Group, si dice soddisfatto della manifestazione. “I risultati di questa ITMA ci hanno sorpreso. E’ stato un successo sia dal punto di vista dell’organizzazione e della logistica, che per il livello qualitativo dei visitatori. I contatti e gli ordini ricevuti, soprattutto da India e Turchia, hanno largamente superato le nostre aspettative”.

Alex Zucchi, general manager di Ferraro Spa, conferma la qualità dei visitatori: “Si sono visti molti visitatori e molte opportunità di business, soprattutto da Paesi diversi da quelli tradizionali. Si osserva anche un risveglio del mercato italiano, fondamentale per tutte le aziende del nostro settore e per lo sviluppo dell’intera filiera tessile italiana”.

A proposito del quartiere fieristico la presidente di ACIMIT osserva: “Espositori e visitatori hanno apprezzato la razionalità, funzionalità e bellezza del quartiere espositivo in cui si trova ben coniugato il know-kow organizzativo di Fiera Milano e la capacità progettuale e artistica dell’architetto di fiere internazionali M. Fuksas”.

In conclusione il commento della presidente Carabelli: “Questa edizione si ricorderà non solo per i numeri record, ma anche per il messaggio che ha voluto trasmettere: quello dell’innovazione sostenibile. Abbiamo visto nei padiglioni di Rho molte innovazioni tecnologiche aventi per oggetto la ricerca di una maggiore sostenibilità dei processi produttivi tessili. Sostenibilità e innovazione: un connubio che rappresenterà per molti costruttori la chiave per un futuro di successo”.

ITMA è di proprietà del CEMATEX (Comité Européen des Constructeurs de Machines Textiles), che riunisce le associazioni dei costruttori di macchinari tessili di Belgio, Francia, Germania, Italia, Olanda, Regno Unito, Spagna, Svezia e Svizzera. Milano ha già ospitato ITMA nel 1959, 1975, 1983 e 1995.

La prossima edizione di ITMA si terrà alla Fira de Barcelona Gran Via dal 20 al 26 giugno 2019. Per ulteriori informazioni visitate il sito www.itma.com.

 

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="L’ITMA dei record è targata Italia";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.