Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Loro Piana (Ideabiella): “La crescita dei nostri espositori è un’ulteriore iniezione di fiducia”

settembre 5 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Biella, Eventi, News

Biella, 5 Settembre 2014 – La XIX edizione di Milano Unica, il Salone Italiano del Tessile, che si svolge dal 9 all’11 Settembre al Portello di Fieramilanocity, vedrà un’ulteriore crescita della partecipazione degli espositori di Ideabiella, l’appuntamento internazionale più prestigioso dedicato ai migliori tessuti classici/evergreen di fascia alta. Saranno infatti 58 italiane e 9 straniere, per un totale di 67, le linee che verranno presentate nella tre giorni milanese dedicata al tessuto italiano ed europeo di qualità, 1 in più della passata edizione e due prestigiose new entry.

All’inaugurazione di Milano Unica, alla presenza di Autorità e Rappresentanze istituzionali, di numerosi espositori e dei componenti il Comitato di Presidenza di Milano Unica, tra cui il Presidente di Ideabiella, Pier Luigi Loro Piana, interverranno, Silvio Albini, Presidente di Milano Unica, Cristina Tajani, Assessore alle Politiche per il Lavoro, Ricerca, Università, Moda e Design del Comune di Milano, Masahiko Miyake, Presidente di Japan Fashion Week Organization, Oscar Farinetti, Imprenditore, Ideatore di Eataly,  Claudio Marenzi, Presidente di Sistema Moda Italia, Roberto Maroni, Presidente della Regione Lombardia e Carlo Calenda, Viceministro, Ministero dello Sviluppo Economico.

La situazione del comparto laniero, nonostante il rallentamento dell’economia mondiale e di quella europea in particolare, secondo i dati elaborati dal Centro Studi di Sistema Moda Italia, appare tuttavia più positiva, anche se permane la stasi del mercato interno. In particolare nel caso dei tessuti in lana, si riscontra un aumento delle esportazioni del +4,1% per i pettinati e del +3,2% per i cardati. A cui si affianca l’andamento positivo della produzione dell’intero settore della tessitura.

Un dato questo rilevato anche da molti espositori che partecipano alla 72ª edizione di Ideabiella, i quali  si augurano  che quei segnali positivi corrispondano ad un’effettiva anticipazione del ciclo economico nel suo complesso.

La ricaduta dell’economia italiana, tornata tecnicamente in fase recessiva - dichiara Pier Luigi Loro Piana, Presidente di Ideabiella – che si accompagna alla stagnazione dei consumi interni e il rallentamento dell’economia internazionale, nella prima parte del 2014, al momento sembrano non offrire spazi all’ottimismo. Se guardiamo però ai dati delle esportazioni relative ai tessuti di lana, che nelle nostre aziende pesano quasi sempre più del 60% sul fatturato, troviamo qualche motivo per guardare al futuro con moderato ottimismo. Segnali che danno fiducia vengono anche dagli espositori di Ideabiella, che continuano a credere nella nostra idea di fiera, come strumento commerciale e di marketing dove presentare i risultati dell’innovazione e della creatività che caratterizzano i loro tessuti. Anche questa edizione si presenta con un segno più nel numero di espositori, con significativi nuovi arrivi.  Con le stesso segno si presenta anche l’edizione di Ottobre di Milano Unica a Shanghai, a cui Ideabiella porta un notevole contributo, nonostante le difficoltà che attraversa l’economia cinese”.

“Noi - continua Pier Luigi Loro Piana – la nostra parte la stiamo facendo al meglio. Tocca adesso al Sistema Paese e in primis al Governo guidato da Matteo Renzi, dimostrare che agli annunci corrisponde l’effettiva volontà e la capacità di portare il Paese fuori da una crisi che appare senza fine. La credibilità acquisita a livello europeo, anche con la recente nomina del ‘Ministro degli Esteri’ dell’Unione, deve ora tradursi in misure concrete che riducano l’ossessiva e demotivante pressione fiscale e aumentino la nostra capacità di competere ad armi pari sullo scenario globale”.

Molte le novità collaterali e le sinergie messe in campo a Milano Unica. L’Osservatorio Giappone prima di tutto. 29 qualificate aziende giapponesi presenteranno a fianco di Milano Unica,  l’eccellenza di un sistema tessile per molti aspetti complementare a quello italiano.

Dopo le imprese giapponesi, la rappresentazione di un’altra eccellenza italiana, realizzata in collaborazione con Pitti Immagine, quella di Denim italiano.

La sera di martedì 9, in Corso Como 10, assieme a Carla Sozzani,  ci sarà l’incontro con otto dei giovani stilisti internazionali di maggior successo fra gli oltre 50 che avevano partecipato negli anni scorsi a On Stage. Per poi finire a Eataly, padrone di casa Oscar Farinetti, per celebrare, insieme ai nostri clienti, il meglio del modo di vivere italiano: fashion e food.

Ideabiella, giunta alla sua 72ª edizione, è l’appuntamento internazionale più prestigioso dedicato alla presentazione stagionale dei migliori tessuti classici/evergreen di fascia alta per uomo, dove è, però, venuta crescendo una sempre maggior attenzione alle nuove proposte di tessuti di qualità per la donna. A Ideabiella, in una nuova e più funzionale cornice architettonica, sarà possibile ammirare straordinari tessuti, che fondono in modo insuperabile innovazione e tradizione. La continua ricerca dell’eccellenza della qualità delle materie prime si intreccia con processi sempre più naturalmente sofisticati, creando tessuti ineguagliabili, diventati in tutto il mondo sinonimo di eleganza.

 

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Loro Piana (Ideabiella): “La crescita dei nostri espositori è un’ulteriore iniezione di fiducia”";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.