Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Mipel-The Bagshow anticipa a febbraio

gennaio 29 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Eventi, News

Con 300 brand esposti su una superficie di 15 mila mq, la moda presenta le tendenze per il prossimo autunno/inverno 2015 del settore Pelletteria e Accessori alla 107esima edizione di Mipel – The Bagshow, mostra internazionale del settore tra le più prestigiose al mondo, aperta dal 15 al 18 febbraio nei padiglioni della Fiera di Milano a Rho.

Quattro i settori della rassegna: Design Studios, il quartiere del design, lo spazio dedicato più di ogni altro ai trend setter; Panorama, ovvero l’anima di Mipel, palcoscenico di qualità in cui si presentano anche le proposte delle aziende internazionali; Punto.It, il mondo dell’eccellenza e della tradizione italiana in un’area dedicata dove chi espone deve aver prodotto almeno l’80% dei prodotti in Italia, e infine Extra, grande spazio aperto a chi vuole esprimere la creatività del proprio brand senza limiti: stand non inferiore a 70mq e totale libertà di valorizzazione della brand identity individuale.

Per quanto riguarda le principali tendenze, insieme ad alcune grande conferme, attese le novità che arrivano dallo street-style. Direttamente dalle sfilate delle pre-collezioni arriva ad esempio lo stile Tirolo: lane cotte, feltri e loden utilizzate all over anche per gli accessori, impreziosite da ricami, profili in pelle, bottoni di corno e medaglie ricordano atmosfere tratte dalla storia della principessa Sissi. Pratico, capiente e ormai destinato sia al guardaroba maschile sia a quello femminile, lo zaino è sicuramente il must have irrinunciabile della prossima stagione. In pelle o tessuto, minimal oppure ricco di dettagli.

Tra le borse, emerge ancora dall’armadio della nonna la cartella in tutte le sue forme, ma in particolare quella con molti scomparti, adatta alla necessità di organizzare gli spazi, mentre tra i materiali arriva di prepotenza il Nylon. Già protagonista sulle passerelle delle pre-collezioni, questo materiale pratico e resistente acquista un’aria di bon ton impreziosito da dettagli in pelle e in metallo e applicato a forme classiche. Check, pied de poule, pied de coq, principe di Galles: tutte le fantasie tipiche del guardaroba maschile si impongono invece negli accessori mescolandosi a inserti e dettagli in pelle per un fascino senza tempo.

Infine si vedranno sciarpe grandi, enormi, non più nascoste sotto il cappotto, ma portate quasi come un terzo strato, una specie di coperta. Qualcuna ha anche grandi tasche e lascia immaginare di poter un giorno forse sostituire la borsa.

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Mipel-The Bagshow anticipa a febbraio";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.