Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Moda maschile: Londra inaugura la Primavera Estate 2015

giugno 13 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Eventi, News

A partire da domenica, e per tre intere giornate, Londra svelerà una sessantina di collezioni menswear attraverso presentazioni e sfilate. Come ad ogni edizione, i cretori emergenti beneficeranno di un palcoscenico offerto loro da Topshop, il British Fashion Council o l’associazione Fashion East, che garantiranno una visibilità ottimale alle loro proposte per l’uomo.

IL BFC festeggerà da domenica la sfilata di Christophe Shannon, primo laureato del nuovo premio BFC/GQ Designer Menswear Fund sponsorizzato da Vertu. Inaugurato quest’anno sul modello del BFC/Vogue Fashion Fund, il premio consisterà in 150000 sterline et di un coaching professionale per un anno, il cui valore si aggira sulle 50000 sterline. Grande novità che non mancherà di farsi notare: l’arrivo di Moschino nel calendario londinese, voluto dal nuovo direttore artistico Jeremy Scott. Una delle eredi dello stile di Jeremy Scott, la danese Astrid Andersen, sfilerà il primo giorno con una capsule collection per Topshop.

Degli immancabili di rilievo

Tra Alexander McQueen, Burberry, i tailleurs di Savile Row et i modernisti come E. Tautz, Christopher Kane et J.W. Anderson, non mancheranno giovani creativi ormai imprescindibili come Craig Green, Sibling, Shaun Samson o Christopher Raeburn.

La crescita degli accessori da uomo
Numerose maison specializzate nell’accessorio organizzano delle presentazioni per far scoprire la propria offerta in concomitanza delle sfilate londinesi. Tra queste una delle ultime acquisizioni del colosso LVMH, Nicolas Kirkwood, o ancora John Lobb e Louis Leeman (il 15), Solange Azagury-Partridge e Jimmy Choo (il 16).

I contemporanei acquistano potere

L’americana DKNY (che fa sempre parte del gruppo LVMH) festeggerà domenica sera la sua prima sfilata londinese e ancora ci saranno YMC, Hentsch Man e ovviamente Topman Design.  Londra permetterà poi di scoprire la seconda collezione maschile di Joseph, dopo il lancio avvenuto con la scorsa stagione, con Mark Thomas, ex designer di Neil Barrett, alla direzione artistica. I capi saranno rivisitati passando per lo stile chic tipicamente parigino e quello “flair” tipicamente britannico.

Tra le stelle del nord, Tiger of Sweden, approfitta di questa stagione per ottenere grande visibilità mediatica. Il marchio debuterra infatti dal prossimo autunno in proprio sul mercato francese…

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Moda maschile: Londra inaugura la Primavera Estate 2015";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.