Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Parte Pitti Bimbo 81. Tutto ciò che c’è da sapere

giugno 25 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Carpi, Eventi, News

Pitti Bimbo, l’appuntamento internazionale di riferimento per la moda e il lifestyle del bambino

Le novità, le sezioni, i numeri

Con 446 collezioni, di cui 207 provenienti dall’estero - e oltre 5.700 compratori e un totale di poco meno di 10.000 visitatori all’ultima edizione estiva – Pitti Bimbo si conferma l’unico salone che dà una rappresentazione completa dell’universo della moda bimbo a livello globale, ma anche una straordinaria piattaforma di tendenze lifestyle. E seguendo un’inclinazione già intrapresa nelle stagioni precedenti, a questa edizione, più che mai, Pitti Bimbo punta l’acceleratore sul mondo della ricerca: dalle collezioni all’avanguardia di Apartment al mix tra creatività e sperimentazione dei marchi del nuovo progetto KidzFIZZ, dal classico-elegante delle grandi aziende di Pitti Bimbo alle label eco solidali di EcoEthic, dallo sportswear di Sport Generation ai ritmi urban di SuperStreet, fino agli accessori e al design legati al mondo dei piccoli. E tutto questo in una geografia dinamica, in perenne evoluzione, che accoglie il visitatore in un clima insieme business oriented e di piacere e intrattenimento. Un viaggio sempre nuovo e originale, attraverso i mille cortocircuiti di moda, arte, sport e design.

Tra i nuovi ingressi, i progetti speciali e i rientri al salone di questa edizione segnaliamo nomi quali: Cataleya, Christian Lacroix, Hugo Boss, Ivoy Paris, J&JOY, Karl Lagerfeld, Manila Grace, Pilvi, Stella Jean, The Bonnie Mob, Timberland, Zeybra.

THAT’S PITTICOLOR!, il tema di giugno, riletto a misura di bambino

THAT’S PITTICOLOR! è il tema-guida dei saloni di giugno e parlerà di colore e di colori, quelli in cui siamo da sempre continuamente immersi, quelli che ci stanno attorno, che portiamo addosso, che sono dentro di noi e davanti ai nostri occhi. Il linguaggio del colore è anche uno dei codici fondamentali del kidswear, per cui affrontando il tema del colore sarà naturale raccontare e interpretare stili e modi di vivere e giocare del bambino. Parleremo e progetteremo a colori i Pitti di questa estate per guardare il mondo in Pitticolor. Un progetto a cura di Oliviero Baldini.

Il ruolo fondamentale dei buyer a Pitti Bimbo

Sono i migliori compratori italiani e internazionali a decretare il successo commerciale della manifestazione e a certificarne la qualità dell’offerta, la capacità di rinnovamento continuo, la chiarezza espositiva e l’attenta segmentazione, l’impegno a scoprire nuovi marchi e nuovi talenti. Ne ricordiamo alcuni: Luisaviaroma, Leam, La Rinascente, Pupi Solari e Tessabit; dalla Gran Bretagna Fenwick, Harrods e Selfridges; dalla Francia Le Bon Marché, Printemps e Galeries Lafayette; dalla Germania Engelhorn, Loden Frey e Peek & Cloppenburg; dalla Svizzera Bongenie e Jelmoli; dagli Usa Barney’s, Bergdorf Goodman, Saks Fifth Avenue e Neiman Marcus; dalla Russia Bosco dei Ciliegi e Mercury; dalla Spagna El Corte Inglés; dal Giappone Isetan Mitsukoshi, Takashimaya, Sogo & Seibu e Ships; dall’Arabia Saudita Al Garawi e Harvey Nichols Riyadh; dagli Emirati Arabi Chalhoub e Lollypop; da Hong Kong Harvey Nichols Hong Kong; dalla Corea Shinsegae; dal Kazakistan Saks Fifth Avenue Almaty; dalla Turchia Demsa Group; dal Messico Liverpool; dall’India Myntra.com; dall’Indonesia Kids 21… e tanti altri ancora, anche da nuovi mercati come il Brasile.

ITALIA WOW!!, Creatività, sperimentazione, eccellenza nella moda bambino Made in Italy: focus sulla creatività del Made in Italy

In anteprima a Pitti Bimbo, negli spazi della Dogana (via Valfonda), giovedì 25 giugno, alle ore 17.00, va in scena “Italia Wow!! “Creatività, sperimentazione, eccellenza nella moda bambino Made in Italy”. Un progetto speciale realizzato da Pitti Immagine in collaborazione con Vogue Bambini, che fa parte del “Programma Speciale Fiere Pitti Immagine 2015”, una collaborazione tra Centro di Firenze per la Moda Italiana e ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, con il supporto di MiSEMinistero dello Sviluppo Economico. Italia Wow si esprimerà con un’installazione-evento, e offrirà visibilità a 17 fra le più promettenti aziende del kidswear made in Italy: Anniel, Bimbolunae by Le Carlotte, Caffelatteacolazione, Cose da Bocia, Cucu’ Lab, Dearkids, Douuod, Giulia Sagramola, Grevi, Il Mondo di Eve, Il Saccotto, Marcelo Burlon kids of Milan, Margherita Missoni, MSGM, PèPè, Puella, Slow Wood e Vivetta.

Con il PITTI COLOR PARTY, Pitti Bimbo celebra i suoi primi 40 anni

Il salone punto di riferimento internazionale per la moda e il lifestyle del bambino festeggia i suoi primi quarant’anni con un evento speciale dedicato ai suoi espositori, ai top buyer e alla stampa internazionale, venerdì 26 giugno, alle ore 20.30, nella suggestiva cornice di Villa Le Corti a San Casciano Val di Pesa. Un evento realizzato da Pitti Immagine che fa parte del “Programma Speciale Fiere Pitti Immagine 2015”, una collaborazione tra Centro di Firenze per la Moda Italiana e ICE – Agenzia per la promozione all’estero e internazionalizzazione delle imprese italiane, con il supporto di MiSEMinistero dello Sviluppo Economico.

Dentro il percorso di Pitti Bimbo…

KidzFIZZ, il nuovo concept lab di Pitti Bimbo

KidzFIZZ è il nuovo progetto sulla moda bimbo che raccoglie le collezioni più creative dei marchi che lavorano sulla sperimentazione di forme, materiali e modalità di presentazione: una proposta dedicata al pubblico internazionale più evoluto. KidzFIZZ prende il testimone di New View per adeguarsi ai nuovi scenari globali del lifestyle del bambino e punta su una forte caratterizzazione nel segno della ricerca: perché è proprio la ricerca, l’esplorazione creativa, la contaminazione tra fashion e design, la presenza significativa degli accessori che fa la differenza oggi nel mondo della moda bimbo. In scena al Padiglione Medici, con un layout sorprendente curato da Storage Associati, KidzFIZZ sarà il laboratorio di idee e di novità di Pitti Bimbo. Tra i nomi presenti: Aghi e Bubi, Cataleya, Cor Sine Labe Doli, Courage & Kind, Ott Cupcakes, Pacific Rainbow, Pilvi e The Bonnie Mob. (vedi comunicato allegato)

E a KidzFIZZ anche UNDUETRESTELLA DESIGN WEEK, con una selezione di oggetti e progetti di design per i più piccoli. Partecipano tra gli altri: Affinità, ModerneAlicuciocollégien, georgesGoodnight Light, ”ah, quel plaisir!”Joolz, LIL’gaeaMayiceMV% Ceramics Design, NidiPuella Petite, Noga RavinSamuele MeninFränze StraessleStudio delle AlpitoctocLABUocuMelina by Valia Barriello&me, YellowOffice.

KID’S EVOLUTION, la nuova edizione

Kid’s Evolution è il progetto di Alessandro Enriquez in collaborazione con Vogue Bambini e Pitti Immagine, che coinvolge i più importanti department stores al mondo. In scena a Pitti Bimbo, una selezione di designer che fanno ricerca nella moda “per grandi” e si cimentano in una capsule collection in formato kids. Al piano inferiore del Padiglione Centrale un progetto a 360° che intercetta le esigenze di un pubblico di buyer iper sofisticato che ha già testato positivamente il progetto. I brand di questa edizione, 10×10 Anitaliantheory, Francesco Ballestrazzi, Kyme Sunglasses, L’F shoes,  Manebi 100%, Nhivuru, SuperDuper Hats e Vivetta, sono presenti in uno shooting speciale su Vogue Bambini di Giugno.

Apartment: 100% contemporary lifestyle della moda bimbo

Negli spazi del Lyceum troviamo Apartment, il progetto dedicato al contemporary lifestyle di ricerca per la moda bimbo. Una sezione speciale, con un allestimento spesso fiabesco e sempre d’impatto, che racchiude una sofisticata selezione di collezioni internazionali di abbigliamento e accessori pensate per i buyer delle boutique all’avanguardia. E anche a questa edizione la designer Ilaria Marelli reinventa gli spazi di Lyceum con un allestimento dalle atmosfere surreali. I nomi presenti: 120% Lino, Amberley London, Caramel Baby & Child, CDEC by Cordelia de Castellane, Emile et Ida, Grevi, Je suis en CP!, Jessie and James London, Lamantine Paris & Milan, Mischka Aoki, Moon et Miel, Olive, PèPè, Pero, Piccola Ludo, Señorita Lemoniez, Stella Jean e VelveteenEcoEthic. La Green Generation di Pitti Bimbo

Protagonista di una delle aree Pop Up Stores al Padiglione Centrale, EcoEthic è la sezione dedicata alle tematiche green, con una selezione dei migliori brand che fanno della moda sostenibile la loro cifra distintiva. Aziende da tutto il mondo, che utilizzano materiali organici e biologici prodotti nel rispetto della natura e secondo una filiera che tutela le produzioni locali e le piccole comunità, insieme alla salvaguardia del pianeta. I nomi presenti: Frilo Swissmade, Håndværkskunst, Kidiwi, Maxomorra, Naturapura e Tbo.

Pitti Bimbo e i Pop Up Stores

Un viaggio attraverso la moda dei grandi brand, fino al nuovo lusso per l’abbigliamento del neonato: è la sezione Pitti Bimbo, progettata all’insegna di un’eleganza riletta in chiave contemporanea e declinata al mondo del bambino. Ad arricchire trasversalmente la proposta nel cuore della manifestazione, al Padiglione Centrale – con un close up sulle tendenze della moda dei “grandi” – prodotti lifestyle pensati anche per i più piccoli: fragranze, gioielli, occhiali, complementi d’arredo, borse e accessori da viaggio. E proprio con una più marcata apertura al mondo del design vanno in scena i Pop Up Stores, una selezione di accessori colorati e divertenti, presentati secondo le regole più fresche del gioco espositivo. I nomi presenti Blui, Caco Design, Capri Bijoux, Ivory, Nupkeet, Papillon e Ro’.Ro’.

SuperStreet. Denim e street in pista

SuperStreet è la sezione che a Pitti Bimbo dà voce all’universo del denim e all’inclinazione urban nell’abbigliamento per junior e teen. All’interno di un set di allestimento vivace e studiato ad hoc, l’abito esprime l’appartenenza a una tribù che si differenzia dalle altre per suoni, immagini e messaggi. Tra i marchi a questa edizione: ADD Junior, Desigual, Happines Kid, Japan Rags, Little Eleven, Rose Pistol Kids, Scotch & Soda, Teva e Toms.

Sport Generation: liberi di giocare

Sport Generation è il pianeta che ospita i grandi brand dello sportswear e dell’activewear. Focus sull’abbigliamento dedicato al freetime, nello spazio in cui sono protagonisti i nomi più importanti del childrenswear e delle collezioni for kids. Tra i nomi presenti: Asics, Etnies, Finger in the Nose, Gant, Herno, Herschel, K-Way, Melissa, Native, Rivieras Leisure Shoes, Stone Island Junior, Sunchild, Vingino e Zeybra.

Le sfilate e gli eventi. Una fashion week dedicata al bambino

Il successo di Pitti Bimbo risiede anche negli importanti momenti di comunicazione, sfilate e iniziative culturali che a ogni edizione affiancano la manifestazione. Sempre più seguite le sfilate, da cui partono non soltanto le tendenze delle collezioni ma anche preziose indicazioni di styling e di abbinamento tra abiti e accessori.

Ecco i nomi in passerella:

Giovedì 25 giugno

11.00, Sala della Ronda, Manila Grace

12.00, Sala del Rondino, Children’s Fashion From Spain con: Barcarola, Bóboli, CND by Cóndor, Desigual, Losan, Mayoral, Pan con Chocolate e Tuc Tuc

14.00, Sala della Ronda, Miss Grant, Grant Garçon e L:ù L:ù

15.00, Sala del Rondino, Yclù

Venerdì 26 giugno

11.00, Sala della Ronda, Il Gufo

12.00, Sala del Rondino, Fun & Fun

E tra le importanti iniziative in città, segnaliamo lo shooting party di Monnalisa che, la sera del 25 giugno, nella suggestiva cornice delle Serre Torrigiani di Firenze, presenterà la nuova collezione Primavera-Estate 2016 del brand alla stampa e ai clienti. Uno speciale cocktail accompagnato da set fotografici allestiti per l’occasione, con protagoniste piccole modelle. Nello shooting saranno coinvolti anche gli ospiti della serata.

FASHION COMICS, una benefica capsule limited edition

Fashion Comics è un progetto di charity nato da un’idea di Alessandro Enriquez con Vogue Bambini e Pitti Immagine, e in collaborazione con il Gruppo Marbel di Giuseppe Cariello. Fashion Comics porta a Pitti Bimbo una speciale capsule limited edition che ha quali protagonisti i personaggi più celebri del mondo dei cartoni della famiglia Looney Tunes di Warner Bros., “vestiti” da una selezione di stilisti. In scena al Padiglione Centrale le t-shirt “special look” firmati da Trussardi, Diesel, Ermanno Scervino, 10×10 Anitaliantheory, Stella Jean e Vivetta. Parte del ricavato sarà devoluto alla onlus Save the Children per i bambini del Nepal.

“New Faces” da STYLE PICCOLI

Style Piccoli, la rivista dedicata al tempo libero, ai giochi e alla moda dei bambini fino ai 12 anni, che si rivolge a genitori desiderosi di informazioni e suggerimenti originali per trascorrere nel modo migliore il tempo insieme ai propri figli, cresce sviluppando un ricco corredo digitale: la digital edition per mamme multimediali, il neonato Style Piccoli Channel su YouTube e il presidio dei Social Network. In particolare Facebook e Instagram sono gli strumenti tramite i quali il magazine vuole instaurare un rapporto con i lettori, utilizzandoli anche per trovare nuovi volti per i suoi servizi moda. Proprio ai nuovi volti è dedicata la mostra fotografica “New Faces” a Pitti Bimbo, al Piano Terra del Padiglione Centrale: protagonisti, 14 bambini che si sono improvvisati modelli per un giorno.

VOGUE BAMBINI presenta la mostra “Photocolor”
Vogue Bambini presenta la mostra fotografica “PHOTOCOLOR”.
Colori addosso, colori intorno, colori esplosivi, colori umorali: il colore è un divertente alleato, tra scatti accesi e coinvolgenti. La mostra andrà in scena al Cavedio del Padiglione Centrale, in perfetta sintonia con il tema generale di questa edizione di Pitti Immagine Bimbo: THAT’S PITTICOLOR!

MILK va in scena con la mostra MilK’s Blue Land

Milk presenta al piano terra del Padiglione Centrale la mostra fotografica MilK’s Blue Land. I costumi da bagno non sono più relegati meramente alla piscina: sono diventati l’indumento per eccellenza dell’estate. Per cui, ora lo sapete, distinguetevi dalla massa… In città o in piscina, il beachwear è trendy.

KID’S WEAR MAGAZINE  festeggia il suo ventesimo anniversario

Kid’s Wear Magazine festeggia il suo ventesimo anniversario. All’interno di Apartment, la mostra “COLOUR” proporrà una selezione delle foto esclusive scattate da Achim Lippoth e tratte dagli ultimi 40 numeri della rivista. Ad Apartment, ampliando ancora di più il caleidoscopio di colori, Elsa Dray-Farges si servirà della sua matita per ritrarre i visitatori di Pitti Bimbo. Kid’s Wear Magazine celebra il suo approccio unico, che cerca di porre un trait d’union tra la moda bimbo, la fotografia contemporanea e i contributi più innovativi in materia di arte, cultura e società.

e-PITTI.com: stand in digitale, contenuti editoriali e trend forecasting

Dal 6 luglio l’area riservata del sito e-PITTI ospiterà la versione digitale di Pitti Bimbo 81 e racconterà i trend della P/E 2016 attraverso contenuti sempre aggiornati, immagini e video di collezione, approfondimenti sui marchi. Pitti Immagine, con e-PITTI.com, offre agli utenti certificati l’opportunità di continuare online il proprio business ed estendere così il proprio network professionale. Recentemente e-PITTI.com ha lanciato una collaborazione con Nextatlas, servizio innovativo di trend forecasting basato sull’analisi di big data in tempo reale. Un servizio che e-PITTI.com offre alla propria community in maniera continuativa. L’utente registrato può seguire in real time i trend attraverso moodboard visuali, consultare report sulla popolarità geografica, la palette colori, le macro aree di interesse e l’evoluzione delle tendenze.

Numeri e Nomi nuovi

Marchi / Aziende

446 i marchi / collezioni che saranno presentate a questa edizione

207 i marchi provenienti dall’estero (47,37% del totale)

97 i nomi nuovi e i rientri  

Superficie espositiva

47.000 metri quadrati

Sezioni

7 le tappe in cui si articola il percorso dentro la moda bimbo:

Pitti Bimbo, Sport Generation, KidzFIZZ, SuperStreet, EcoEthic, Apartment, Pop Up Stores

Buyer / visitatori

10.000 visitatori complessivi

oltre 5.700 i compratori all’ultima edizione estiva

dei quali 2.500 (il 43,85% del totale) esteri

Principali mercati esteri di riferimento:

Russia, Spagna, Germania, Gran Bretagna, Turchia, Cina, Francia, Belgio, Grecia, Olanda, Giappone, Brasile, Svizzera, Stati Uniti, Portogallo, Ucraina, Emirati Arabi Uniti e Corea del Sud.

Tra i nomi nuovi e rientri segnaliamo:

BELGIO: J&JOY

BRASILE: Bibi, Lete, Lili Bag Brazil, Mini Us, Pacoca, Quimby, Up Baby, Viva Flor

COLOMBIA: Rose Pistol Kids

DANIMARCA: Håndværkskunst, Spoiled Me

EMIRATI ARABI: Ott Cupcakes

FRANCIA: Aster, Billieblush, Billybandit, Carrement Beau, Cataleya, Christian Lacroix, Ivoy Paris, Karl Lagerfeld, Luciole et Petit Pois, Mod8, Pacific Rainbow, Riviera Leisure Shoes, Robeez, Sunchild, Une Fille # Today I Am

GERMANIA: Blue Effect, Hugo Boss

GRAN BRETAGNA: Amberley London, Butterscotch London, Courage & Kind, Holly Hastie, Oh,,,My! Kidswear, Tails and Tales, The Bonnie Mob

GRECIA: Balloon Chic, Dreamwish, Marasil, Selini Action

ITALIA: Aghi e Bubi, Alice Pi, Aujourlejour, Bimbolunae, BioNatura, Capri Bijoux, Clementine Concept, Coconudina, Cor Sine Labe Doli, Dolci Notti di Lionella, Elyrose, Dreamers, Dsquared2, EMC Everythingmustchange, Essence, Holala, Le Bebé Enfant, Le Troisième Songe, LF Linea Fashion, Kidspace, Mauro Grifoni Kid,Manila Grace, Marlù Italian Baby Couture, Nunzia Corinna, Olivieri Home of Nature, Papillon, Paula, Petit, Piccola, Pilvi, Santoro London, Stella Jean, Streghe in Bikini, Suerte Kids, Triboo, Virtus Palestre, Voganto Kids, Will Be Premiata, Zeybra

LITUANIA: Unlabel Kids

NORVEGIA: Prinsessefin Kjersti of Norway

NUOVA ZELANDA: Snapper Rock Swim Wear

OLANDA: Bengh per Principesse, Bor*z

PORTOGALLO: Chua

SPAGNA: Beberlis, Billowy, Bonnet à Pompon, Garvaline, Kitipongo, Republic of Kids

TURCHIA: Tugi Club

USA: Bea & Izzy, Jelly The Pug, Lauren Moshi, Oh Baby!, Princess Andrea, Timberland

 

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Parte Pitti Bimbo 81. Tutto ciò che c'è da sapere";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.