Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Risultati positivi per “La moda italiana a Seoul”

febbraio 2 | Pubblicato da Luigi Sorreca | News

Per i 45 brand italiani che hanno partecipato con le loro nuove collezioni all’ottava edizione de “La Moda Italiana a Seoul” – l’appuntamento organizzato da Ente Moda Italia dal 27 al 29 gennaio 2016 negli eleganti ambienti del Westin Chosun Hotel di Seoul – è stata un’edizione positiva e di importanti contatti di business avviati e conclusi.

Nei tre giorni della manifestazione – che si è svolta con un giorno in più rispetto al format con cui si sono tenute le precedenti edizioni – si sono registrati oltre 900 operatori del settore (erano stati 600 i compratori arrivati in due giorni un anno fa), che hanno molto apprezzato le nuove collezioni per l’autunno/inverno 2016-17 di moda donna, uomo, pelletteria e accessori proposte dalle aziende italiane.

Tra i buyer e gli operatori del retail coreano hanno partecipato i rappresentanti dei più importanti department store del paese (nomi come Lotte, Shinsegae, MCM, Hyundai), grandi gruppi moda come LF e Samsung, e tutti i top retailer e multimarca indipendenti di riferimento, tra cui diversi nomi nuovi.

“I prodotti moda italiani stano raccogliendo un consenso crescente in Corea del Sud – afferma Antonio Gavazzeni, presidente di Ente Moda Italia – e in termini di vendite è tra i paesi che continua a registrare le performance migliori: i dati di Sistema Moda Italia nei primi dieci mesi del 2015 hanno rilevato un +11% per l’export moda italiano verso la Corea, con alcuni segmenti di prodotto in aumento ancora più sostenuto. Questa ottava partecipazione ha ribadito le potenzialità e il grande interesse degli operatori coreani verso lo stile e la creatività italiani. La Corea del Sud è sempre più strategica per Ente Moda Italia e per le nostre aziende, un mercato su cui investire con operazioni promozionali e commerciali, e grazie anche ai nostri partner locali di People of Tastes lo faremo con sempre maggiore intensità”.

“Il gruppo di piccole e medie imprese italiane di qualità che abbiamo portato a Seoul – aggiunge Alberto Scaccioni, amministratore delegato di EMI – ha lavorato molto bene in tutti e tre i giorni di manifestazione, incontrando i rappresentanti più importanti della distribuzione coreana, che nei fatti esprime uno scenario retail tra i più sofisticati nell’attuale panorama internazionale”.

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Risultati positivi per "La moda italiana a Seoul"";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.