Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Saranno 1.200 gli espositori a Lineapelle 93

settembre 5 | Pubblicato da Luigi Sorreca | News

A poco più di un mese dalla sua edizione numero 93, Lineapelle, il salone internazionale dedicato al mondo della pelle in calendario a Fieramilano Rho dal 4 al 6 ottobre, registra numeri più che soddisfacenti: spazi espositivi quasi esauriti, oltre 1.200 espositori provenienti da 46 nazioni che presenteranno le loro proposte per l’autunno/inverno 2018-19, visitatori in arrivo da più di 130 Paesi.

La manifestazione, il cui intero assetto societario è stato ricondotto lo scorso aprile sotto la proprietà di UNIC (Unione Nazionale Industria Conciaria), si inserisce in un contesto di mercato che lascia spazio a un moderato ottimismo. Nei primi mesi 2017, infatti, il giro d’affari delle aziende espositrici italiane è cresciuto del 2% rispetto all’inizio dello scorso anno, raggiungendo un valore di circa 7 miliardi di euro e registrando performance positive per quanto riguarda, in particolare, le esportazioni.

“LINEAPELLE è un vanto per tutto il settore”, ha commentato Gianni Russo, Presidente di UNIC.  “È l’evento espositivo più qualificato al mondo per eccellenza e varietà dell’offerta. Tornata saldamente in possesso delle imprese conciarie italiane, in virtù di un nostro forte impegno economico e di riorganizzazione della sua struttura, Lineapelle è oggi più forte che mai e questo ci rende particolarmente orgogliosi”.

Oltre all’ormai consolidata location fieristica di Milano, dove Lineapelle si è trasferita nel settembre 2014, il salone conta su di un network di preview estere, a New York, Londra, Tokyo e Guangzhou.

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Saranno 1.200 gli espositori a Lineapelle 93";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.