Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Suscita l’interesse dei grandi l’edizione di settembre di Bread&Butter

marzo 22 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Eventi, News

In occasione di una giornata di incontri organizzata con la stampa europea a Berlino, Zalando ha confermato di nutrire forti ambizioni per l’ex salone B2B, la cui nuova versione aperta al grande pubblico, prevista per i giorni dal 2 al 4 settembre, avrebbe già suscitato l’interesse di una “lista di marchi piuttosto lunga”. Marchi i cui prodotti presentati saranno direttamente ordinabili tramite un’applicazione dedicata.

E’ quanto ha confidato a FashionMag Premium Carsten Hendrich, vicepresidente e responsabile del marketing del marchio Zalando, in un’intervista pubblicata venerdì 18 marzo.

“Nelle prossime settimane comunicheremo quale sarà la composizione dell’offerta del nuovo Bread&Butter”, spiega. “Ma bisogna tenere a mente che la quantità dei brand è un elemento meno importante della qualità e del nuovo tipo di esperienza che l’evento intende creare”.

Il destino dell’ex appuntamento-chiave in Europa per i professionisti della moda giovane è comunque ancora fonte di dubbio per i marchi che vi esponevano in passato.

L’appuntamento si svolgerà all’interno della “Mercedes-Benz Arena”, il principale palazzetto dello sport di Berlino, location vicina alla sede di Zalando e situata di fronte al più celebre tratto rimasto in piedi del Muro di Berlino. Uno spazio strategico, che non intende però rappresentare un semplice involucro fisico per la manifestazione.

“Si trattava del più grande salone di moda del mondo. Convertirlo in evento per i consumatori, in “Fashion Festival” che combina la moda, il divertimento e la musica, costituisce già di per sé una sfida nella sfida”, secondo David Schneider, uno dei dirigenti di Zalando. “Tuttavia, non si tratterà di un evento meramente fisico. Sarà anche un’esperienza digitale, che offrirà in vari modi la possibilità di seguire i festeggiamenti tramite Internet. Questo approccio fa parte della nostra inclinazione nel voler creare dei legami tra moda e consumatori, e fra il commercio fisico e quello online”.

Nel luglio del 2015, il Bread&Butter organizzava nell’aeroporto di Tempelhof la sua ultima edizione professionale con un’ampiezza drasticamente ridotta, in seguito agli addii avvenuti in successione di diversi marchi dall’immagine trainante per la fiera. Il tutto in una atmosfera pesante, con i contorni del commiato, in una piazza berlinese ben consapevole dell’impatto che il salone ha avuto per l’immagine di Berlino nell’universo internazionale della moda.

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Suscita l'interesse dei grandi l'edizione di settembre di Bread&Butter";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.