Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

theMICAM pensa già alle prossime edizioni

marzo 5 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Eventi, News

theMiCAM,  Il salone internazionale della calzatura più importante al mondo, la cui 44ma edizione è in corso a Fiera Milano Rho, ha svelato con un evento in grande stile tutte le novità che attendono i suoi oltre 93.000 partecipanti annuali a partire dalle prossime edizioni. La manifestazione, che coinvolge 130 nazioni e 2.500 brand, vedrà innanzitutto l’anticipazione già annunciata delle sue date, sia per la sessione estiva, in programma dal 31 agosto al 3 settembre 2014, che per quella invernale, attesa dal 15 al 18 febbraio 2015.

“Abbiamo deciso di anticipare le date del salone perché i buyer ci chiedevano un anticipo rispetto al mercato e anche le aziende, in questo modo, potranno avere più tempo per programmare la propria produzione. Avevamo bisogno di trovare giorni che non andassero ad interferire con altre manifestazioni in giro per il mondo e che potessero invece permettere alle nostre aziende di avere dei vantaggi grazie all’avvicinamento con eventi fondamentali che si svolgono a Milano in date molto vicine alle nostre, quali la Settimana della Moda”, ha spiegato il Presidente di theMICAM, Cleto Sagripanti. “Abbiamo il progetto di portare theMICAM nel mondo. Dopo Shanghai, che rappresenta l’unica fiera in Cina a capitale straniero, grazie alla partnership con Fiera Milano, pensiamo ad altri paesi. In termini di numeri, da quando abbiamo l’edizione in Cina, crescono anche i nostri visitatori cinesi a Milano”.

“Nel tempo vogliamo diventare punto di ingresso unico a livello internazionale, come sottolinea l’articolo ‘the’ che ora precede il nome del nostro salone, motivo per cui abbiamo pensato a tutta una serie di cambiamenti, volti ad ottimizzare e facilitare ogni cosa per i nostri buyer. Ecco allora nuovi format e layout, nuove date e tutta una serie di servizi in più”, precisa Fabio Aromatici, Direttore Generale di theMICAM.

I padiglioni saranno organizzati in base alla tipologia di offerta presentata. Le hall 1 e 3 saranno dedicate al mondo delle calzature “Luxury”, con proposte di alta gamma; le hall 2-5 vedranno invece protagonista l’universo “Contemporary”, con brand di livello medio-alto e dal contenuto fashion. La hall 4 avrà sia proposte “Urban”, con marchi sempre di gamma medio-alta e una particolare attenzione alle nuove tendenze, che proposte “Kids”, con le calzature per bambini. La hall 6, “Active”, sarà dedicata a scarpe sia per il tempo libero che per lo sport. “Street” sarà invece la hall 10, con proposte sportive e fashion e un focus sugli young trend.

Moltissimi anche i servizi che gli organizzatori hanno pensato per agevolare il lavoro di chi partecipa alla manifestazione. Ci saranno infatti dei ‘Welcome Point’ negli aeroporti di Milano Linate e Malpensa, nonché in Stazione Centrale, in maniera che chi arriva a Milano, in particolare dall’estero, possa subito essere aiutato a livello logistico e guadagnare tempo. Personale addetto si occuperà per esempio di portare le valigie negli hotel.

All’interno della fiera, poi, sempre più aree per rispondere ai bisogni più diversi: nella ‘theMiCAM Lounge’ sarà per esempio possibile cambiare al volo biglietti di treni e aerei o ricevere informazioni per visitare la città, nella ‘theMICAM Square’ verranno date spiegazioni sui trend delle calzature o ancora sui negozi. Dalla prossima edizione ci sarà inoltre il wi-fi libero in tutte le zone della fiera, non più solo all’interno dei padiglioni, ma anche su Corso Italia.

Vi saranno numerosi punti di informazione digitali, per trovare rapidamente gli stand o i bar più vicini e individuare i percorsi più brevi per raggiungerli. Vista la dimensione di theMICAM, l’organizzazione ha pensato ad un altro utilissimo servizio: navette per facilitare gli spostamenti tra i padiglioni. Parole d’ordine? Semplificazione e velocizzazione di tutto, che permetteranno ai visitatori di ottimizzare il proprio tempo in fiera.

L’evento, ‘theMICAM the One’ ha visto la partecipazione straordinaria di Federica Pellegrini come madrina, Daniele Bossari come presentatore e Marco Tempest che ha incantato i presenti con le sue “magie tecnologico-virtuali”. La serata è proseguita con dinner e DJ set con Boy George.

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="theMICAM pensa già alle prossime edizioni";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!
Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.