Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

58.000 visitatori: Première Vision Pluriel conferma la forza delle sue manifestazioni

febbraio 21 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Biella, Carpi, Como, Eventi, News, Prato

Première Vision Pluriel ha chiuso la sua edizione il 14 febbraio scorso in un clima d’ottimismo generale. Con oltre 58.000 operatori del settore tessile (+5,8% rispetto a febbraio 2012) e 1.742 espositori internazionali, i saloni che formano l’evento Première Vision Pluriel hanno confermato il loro dinamismo e la loro solidità. – Eppure, l’esito di questa sfida non era scontato. Oltre alle intemperie invernali, un calendario internazionale poco favorevole, l’incertezza legata a una congiuntura economica mondiale difficile avrebbe potuto fermarne più di uno !

Nonostante questo contesto instabile, grazie a un’offerta perfettamente adeguata alle attese del settore, innovativa e creativa, i 6 saloni Première Vision Pluriel possono ritenersi soddisfatti dell’aumento generale dei loro risultati. Una crescita che si dimostra incoraggiante e sinonimo di ottimismo per un mercato internazionale ancora fragile e irregolare.

Première Vision ed Expofi l:risultati molto positivi in un contesto incerto

Appuntamento imperdibile per tutti gli attori dell’industria tessile, il primo salone mondiale dei tessuti per abbigliamento ha ancora una volta confermato il suo ruolo di leader per la stagione Primavera/Estate 14, creando sempre più sinergie e interazioni tra i tessitori, i marchi e i creatori di moda. A fianco di Première Vision, per l’Autunno/Inverno 2014/15, Expofi l, il salone dei fi lati e delle fibre, ha permesso un’altra volta di sviluppare incontri e collaborazioni all’origine della creazione tessile.

I visitatori presenti all’appuntamento

Accanto ai 734 espositori di Première Vision e ai 42 produttori di filati e di fibre di Expofil, selezionati e presenti dal 12 al 14 febbraio scorso, circa 44.139 visitatori entusiasti si sono ritrovati a Paris-Nord Villepinte. Questi marchi e creatori di moda hanno approfittato di un’edizione che ha riunito “sotto lo stesso tetto” tutta l’industria che conta: “fornitori e tessitori di alto livello” (JW Anderson, UK). Quest’offerta di estrema qualità e completa permette a Première Vision e Expofil di registrare un aumento dell’affluenza di circa il 3%*. E questo nonostante una congiuntura mondiale instabile e un calendario internazionale denso di impegni che avrebbe potuto penalizzare il salone.

Poiché il salone è prima di tutto un evento internazionale. Nonostante la diminuzione dei visitatori cinesi (-23%) e brasiliani (-14%) dovuta allo svolgimento simultaneo del capodanno cinese e del carnevale brasiliano, quest’ultima edizione ha registrato il 73% di visitatori internazionali. Come dichiara l’espositore italiano Eurojersey, “durante i tre giorni di Première Vision, abbiamo avuto la sensazione di fare il giro del mondo”!

Una presenza dinamica di tutti i grandi mercati

Di fronte alla crisi mondiale di questi ultimi anni, i protagonisti del settore tessile avevano ridotto i rischi. Questa stagione, con poche disponibilità nei magazzini e quindi pochi prodotti da proporre, l’atmosfera era dedicata agli affari. Il tessitore italiano Raw Tex afferma che se “aveva già lavorato molto durante la sessione di settembre, con quest’ultima edizione il business è stato ancora più fruttuoso!”. Il tessitore russo Rulinen, condivide questo parere e conferma aver potuto “incontrare tanti nuovi clienti pur continuando a vedere i suoi clienti fedeli”, il tutto in “un’atmosfera più che soddisfacente”. Tra i mercati più attivi, si nota soprattutto un aumento dell’affluenza giapponese (+10%) e americana (+14%). Questo dimostra, come già confermato a settembre a Parigi e a gennaio con il successo dell’ultimo salone Première Vision New York, una ripresa dinamica di questi due mercati per i prodotti moda.

* Tutte le evoluzioni sono calcolate rispetto ai saloni di febbraio 2012

Ma l’Europa, tuttavia in crisi, non è da meno. Da una parte, l’Unione Europea ha risposto positivamente con una affluenza in aumento del +2,4%. La sorpresa proviene dai visitatori italiani (+11,2%) e spagnoli (+9,7%) che, nonostante un’economia molto incerta, trovano a Première Vision gli elementi necessari per rinnovarsi e cercare uno sviluppo dell’attività. Dall’altra parte, l’Europa dell’Est conferma una presenza sempre più crescente con un aumento del +10,3%, Russia (+10%), Ucraina e Moldavia ai primi posti. Nel resto del mondo, l’India (+23%) registra una crescita notevole dei suoi visitatori. Quest’affluenza sempre più internazionale dei saloni Première Vision e Expofil, dimostra che essi sono ormai degli appuntamenti imperdibili per i professionisti del settore tessile, certi di trovare l’offerta più completa e trarre ispirazione. E’ anche il risultato del lavoro costante delle équipe Première Vision all’estero. Dei saloni ricchi di proposte e di creatività A margine della loro offerta ampia e diversificata di prodotti e di collezioni, uno degli ingredienti essenziali che fa la forza di Première Vision e Expofil rimane l’informazione moda proposta dall’équipe moda del salone. Presentando le grandi tendenze della stagione, i diversi forum d’informazione del salone sono un passaggio obbligato per i marchi e i creatori che visitano il salone. Come lo precisa la creatrice inglese Katy McGuirk, “è importante incominciare dagli spazi tendenze perché potete ammirare riuniti in un unico spazio tutte le ispirazioni e gli orientamenti della prossima stagione”. Dichiara inoltre di essere “impressionata dalla quantità d’informazioni a disposizione”. L’équipe di Dries Van Noten apprezza principalmente il ruolo pratico dei “forum di tendenza multidisciplinari che permettono di fare da tramite tra le ispirazioni della stagione e i prodotti proposti dai tessitori che espongono”.

Altra prova di questa carta vincente: il successo crescente del seminario Trendvision organizzato dall’équipe moda di Première Vision (oltre 300 persone hanno partecipato a questa edizione). Questi seminari permettono di capire meglio la stagione, “di immergersi totalmente nelle tendenze e grazie alla gamma colori presentata, di modificare l’immaginazione e le ispirazioni”, come dichiara Nadine Dalal, direttrice artistica dello studio inglese Inkblot Design.

Successo confermato per gli spazi Knitwear Solutions e Maison d’Exceptions

Knitwear Solutions: una seconda edizione di qualità

Desiderosi di proporre ai professionisti della moda l’offerta tessile più completa, il salone Première Vision ha lanciato con successo la seconda edizione della sua area dedicata alla maglieria rettilinea creativa, Knitwear Solutions. Questa è stata la prima sessione per la stagione Primavera/Estate. Ovviamente più tranquilla in termini di visitatori rispetto a settembre scorso – la maglia è più presente nelle collezioni invernali – il concetto interessa molto e conferma la sua legittimità nell’ambito di Première Vision. L’aumento considerevole delle domande di partecipazione ricevute per l’edizione del prossimo settembre, i buoni riscontri da parte dei visitatori a riguardo della qualità e creatività dei prodotti proposti, il successo del forum realizzato in collaborazione con il designer di maglieria Xavier Brisoux ne sono le prove incontestabili.

Maison d’Exceptions s’impone saldamente

Spazio esclusivo dedicato ai “savoir-faire” eccezionali, Maison d’Exceptions era questa volta organizzato congiuntamente da Première Vision e ModAmont, il salone internazionale delle forniture e accessori per la moda e il design. Con la presenza di 16 atelier, Maison d’Exceptions ha saputo riunire tutti i grandi nomi del lusso. Essi sono stati in base alle loro testimonianze, piacevolmente sorpresi e sedotti dai prodotti dei nuovi espositori, ma anche dagli 8 partecipanti già presenti nel settembre 2011 che proponevano nuovi sviluppi esclusivi. Questo “scrigno” ha permesso, nell’ambito di Première Vision, di presentare un’offerta creativa d’eccellenza e ormai essenziale per i marchi di lusso che cercano di differenziarsi grazie a dei prodotti eccezionali unici e autentici.

Forte del suo successo, Maison d’Exceptions tornerà ad ogni sessione di febbraio, alternandosi con i PV Awards di settembre. Dallo scorso 10 gennaio, l’esperienza del salone è anche prolungata grazie al magazine online www.maisondexceptions.com. Vetrina permanente aperta al pubblico e animata da Pascal Gautrand, designer di moda e consulente per Maison d’Exceptions, questo spazio esalta le attività che valorizzano i mestieri d’arte.

Première Vision rafforza la sua collaborazione con il Festival di Hyères

Con la volontà di sostenere i giovani creatori, Première Vision è dal 2011 un partner ideale per il Festival Internazionale della Moda e della Fotografia di Hyères. Dal 2013, il Grande Premio della Giuria diventa il Grande Premio della Giuria Première Vision. Première Vision riconferma il suo impegno con il celebre festival internazionale la cui giuria sarà presieduta quest’anno da Felipe Oliveira Baptista e che si svolgerà dal 26 al 29 aprile. Come ad ogni edizione di febbraio, anche quest’anno Première Vision ha accolto i 10 finalisti del concorso di moda. I finalisti hanno potuto incontrare gli espositori che hanno risposto positivamente all’appello che il salone aveva lanciato congiuntamente con ModAmont e Expofil. In funzione del loro progetto, i 10 giovani creatori hanno potuto scegliere i filati, tessuti o accessori.

Première Vision SA: delle manifestazioni fieristiche e una società in movimento

Settembre 2013: ModAmont cambia Padiglione

Nella logica della sua nuova politica di rendere uniforme il pass d’ingresso e l’entrata a tutti i suoi saloni: Expofil, Première Vision, Indigo e ModAmont, Première Vision SA ha deciso di spostare il salone internazionale delle forniture e degli accessori per la moda e il design dal Padiglione 3 al Padiglione 4. Il salone Le Cuir à Paris sarà ubicato nel Padiglione 3 a partire da settembre 2013. Si tratta anche di rispondere a un’esigenza di coerenza delle professioni. In effetti, ubicato tra il salone del pellame – Le Cuir à Paris – e il salone dei tessuti per abbigliamento – Première Vision – di cui condivide i visitatori, ModAmont soddisferà più facilmente la domanda dei visitatori esigenti con un tempo di visita del salone spesso denso di impegni.

Première Vision SA riorganizza il suo management

Dopo il ritiro di Jacques Brunel, vice direttore generale di Première Vision SA, ufficialmente in pensione dopo 18 anni di coinvolgimento nello sviluppo della società (difesa della proprietà intellettuale, sviluppo internazionale dei saloni, creazione del salone Denim by Première Vision, ecc…), l’équipe manageriale di Première Vision è stata riorganizzata. I cambiamenti e le evoluzioni sono stati ufficialmente annunciati da Philippe Pasquet, presidente del Comitato di Direzione di Première Vision SA durante quest’ultima edizione:

• Gilles Lasbordes, Direttore dei saloni Expofil, Indigo e ModAmont, diventa vice direttore generale di Première Vision Sa a partire dal 1° marzo;

• Guglielmo Olearo nominato da qualche mese, Direttore dei Saloni Internazionali riprende l’attività diretta da Jacques Brunel

• Chantal Malingrey-Perrin, attuale Direttrice Marketing & Sviluppo di Première Vision, entra a far parte del Comitato di Direzione.

I Prossimi appuntamenti

FRANCIA

Denim by Première Vision AW14-15 – 22 & 23 Maggio 2013 – Parigi

Première Vision Pluriel – 17 > 19 Settembre 2013 – Parigi

Expofil SS15 – 17 > 19 Settembre 2013 – Parigi

Première Vision AW14-15 – 17 > 19 Settembre 2013 – Parigi

Indigo Paris Fashion Edition AW14-15 – 17 > 19 Settembre 2013 – Parigi

ModAmont AW14-15 – 17 > 19 Settembre 2013 – Parigi

BELGIO

Indigo Brussels Home Edition – 10 > 12 Settembre 2013 – Bruxelles

BRASILE

Première Vision São Paulo AW14 – 10 & 11 Luglio 2013 – San Paolo

CINA

Première Vision Shanghai SS14 – 20 & 21 Marzo 2013 – Shanghai

Denim by Première Vision Asia – 20 & 21 Marzo 2013 – Shanghai

USA

Indigo New York Fashion Edition Spring 14 – 9 & 10 Aprile 2013 – New York

Première Vision New York AW14-15 – 22 & 23 Luglio 2013 – New York

Indigo New York Fashion Edition AW14-15 – 22 & 23 Luglio 2013 – New York

RUSSIA

Première Vision Moscow SS14 – 20 & 21 Febbraio 2013 – Mosca

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="58.000 visitatori: Première Vision Pluriel conferma la forza delle sue manifestazioni";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Lascia un Commento

Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.