Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

A Heimtextil di Francoforte ritornano le aziende italiane

ottobre 3 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Biella, Como, Eventi, News, Prato

Si preannuncia particolarmente ricca e vivace la prossima edizione del salone leader al mondo nel tessile per la casa e il contract Heimtextil di Francoforte, in programma dal 9 al 12 gennaio. Dopo alcuni anni in cui la presenza di aziende italiane del settore era un po’ calata, si assiste infatti – anche a causa della crisi del mercato interno – a un ritorno di interesse verso lo storico e qualificato appuntamento organizzato daMesse Frankfurt.

Il clima generale in cui si svolge la fiera è positivo, ha spiegato alla conferenza stampa milanese di presentazione Ulrike Wechsung, direttore della sezione arredo della rassegna. In Germania nel 2012 si è verificato un boom nell’edilizia residenziale e il fatturato del settore è cresciuto di oltre il 7%, mentre a livello europeo il giro d’affari è stimato in 88,8 miliardi di euro nel 2012, in incremento del 5%. Progredisce l’import dai Paesi extra Ue (+13,9%), ma pure l’export dal Vecchio Continente al resto del mondo conosce un’impennata (+8,3%).

Si pronostica dunque un aumento nel numero di espositori alla prossima Heimtextil, in primis di realtà italiane, che dovrebbero arrivare a 120 unità circa. Verrà inaugurata inoltre una nuova area dedicata al design tessile nel padiglione 4.2, battezzata Design live, e utilizzata una sala conferenze più capiente, dove tenere seminari e workshop sui temi caldi del settore. La fiera punta anche sulla promozione dei giovani talenti con un serie di iniziative, tra cui un programma a favore delle start up.

Da visitare inoltre il forum sulle tendenze della manifestazione, curato da un apposito comitato, presieduto dallo Stijlinstituut di Amsterdam. Un’anticipazione sui trend nei tessili per la casa e l’arredo si è avuta ieri a Milano, grazie all’intervento di Arie Vervelde, art director della sopracitata istituzione, che ha curato tra l’altro il catalogo, intitolato Being. Lo studioso ha individuato quattro direttrici in sintonia con altrettante personalità ben definite: the historian, the eccentric, the inventor e the geologist.

Elena Azzola

(da Fashion magazine)

 

 

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="A Heimtextil di Francoforte ritornano le aziende italiane";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Lascia un Commento

Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.