Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Boselli: “La ripresa del settore a partire dal secondo semestre 2013″

febbraio 6 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Biella, Carpi, Como, News, Prato

“Siamo convinti che sull’onda della ritrovata fiducia manifestata dai buyer durante Milano Moda Uomo, nel secondo semestre 2013 assisteremo a una ripresa del settore”. Con queste parole Mario Boselli, presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana, ha introdotto gli ultimi dati dei Fashion Economic Trends, che per quest’anno parlano di un calo di fatturato del 3,5% rispetto al 2012, chiuso a quota 60 miliardi.

Secondo il rapporto elaborato dalla Camera Nazionale della Moda Italiana la fase più difficile della recessione non si è ancora conclusa: per il settore il terzo trimestre 2012 è stato il peggiore dall’inizio dell’anno, a causa di un forte calo del mercato interno e della debolezza dell’export verso i Paesi Ue.  Crescono invece le esportazioni verso le nazioni extra Ue, Usa e Cina in testa (+12,1% nei primi nove mesi dello scorso anno).

Per dar respiro al comparto, Boselli non ha esitato ad invocare una maggior collaborazione da parte delle istituzioni. Al Governo che verrà ha chiesto misure che attenuino la pressione fiscale, ma anche una collaborazione a 360 gradi. “A Londra, per una piccola fashion week maschile, sono scesi in campo a dare il loro supporto l’erede al trono e il primo ministro. Il nostro Paese deve fare di più, se vuole difendere un patrimonio così importante. Abbiamo bisogno della solidarietà di tutti e ringrazio il Comune di Milano per quanto ha fatto, ma non basta”.

 

(an.bi. per Fashion magazine)

 

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Boselli: "La ripresa del settore a partire dal secondo semestre 2013"";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Lascia un Commento

Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.