Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Da domani a domenica “Terra Futura”. Una mostra che tutti dovrebbero visitare…

maggio 19 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Eventi, News

In attesa delle imponenti rassegne di Pitti Immagine, che si svolgeranno tra giugno e luglio, alla Fortezza da Basso di Firenze,  da venerdì a domenica 22 maggio, un appuntamento da non perdere per conoscere e approfondire, quanto c’è di nuovo nelle buone pratiche di sostenibilità ambientale, economica e sociale. Modelli di produzione, di consumo, di gestione delle città, che oltre a contribuire a un futuro sostenibile e a migliorare la qualità della vita, sanno anche produrre nuova economia e generare occupazione.

Stiamo naturalmente parlando della mostra convegno internazionale Terra Futura, giunta alla sua 8^ edizione.  L’area espositiva sarà suddivisa in tredici sezioni, con circa 600 aree; oltre 5000 le realtà rappresentate. Si  spazierà dalla tutela dell’ambiente alle energie alternative, dalla finanza etica al commercio equo, dall’agricoltura biologica all’edilizia sostenibile; a progetti e iniziative di turismo responsabile, consumo critico, welfare, impegno per la pace, solidarietà sociale, cittadinanza attiva, partecipazione e chi più ne ha, più ne metta!

Tra le curiosità potrete ammirare ad esempio, un barbecue ad energia solare, poltrone e sgabelli di eco design, realizzati con il riciclo della cartellonistica in pvc di Palermo, restyling di vecchi abiti trasformati in accessori o costumi teatrali, abbigliamento sportivo in fibra di bambù, elementi di arredo e capi di abbigliamento realizzati dai detenuti, talvolta recuperando materiali di scarto non riciclabili.

Molto ricca l’attività convegnistica. Hanno tra l’altro assicurato la loro partecipazione gli economisti  Gunter Pauli, Susan George e Luigino Bruni; Alex Zanotelli, missionario colombiano ideatore della Rete Lilliput, il sociologo Kevin Danaher, la fisica indiana Vandana Shiva. E’ inoltre prevista la presenza del ministro Stefania Prestigiacomo, di Enrico Giovannini, presidente di Istat e di Giuseppe Pignatone, procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Calabria, oltre a politici come Bertinotti e Pezzotta. E poi il pubblico che come sempre sarà numeroso; tra chi ci crede davvero a chi è molto curioso o si vuole fare un’idea su ciò che si può e si dovrebbe fare per vivere in un mondo migliore. E per chi rimarrà deluso,  ci sarà sempre un ristorantino etnico  che lo potrà consolare.

L’ingresso è libero, ulteriori informazioni le trovate sul sito www.terrafutura.it

Luigi Sorreca

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Da domani a domenica “Terra Futura”. Una mostra che tutti dovrebbero visitare…";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Lascia un Commento

Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.