Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

L’energia della creatività ha rafforzato Première Vision e Expofil

settembre 27 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Biella, Carpi, Como, Eventi, News, Prato

46 266 visitatori, visitatori internazionali : 73%, successo per Knitwear Solutions

Una stagione AI1314 dai prodotti altamente creativi, opulenti, inventivi e generosi

Sono i protagonisti di Première Vision e Expofil che ne parlano meglio. Per questa seconda edizione 2012 (19-21 settembre), nessuna esitazione : espositori e compratori si dichiarano entusiasti del salone al quale hanno partecipato. Affari, incontri, informazioni, input creativi, tutti i presenti affermano di aver vissuto tre giorni eccezionali. “E’ il salone più grande, più completo”, dichiara Alban Decock della società francese Hollington.

“E’ la vetrina più importante al mondo per la ricerca dei tessuti, degli accessori, delle tendenze e dei colori” dichiara Paolo Mosca, designer per Replay Italia. Per i nuovi espositori, è la sorpresa. Nathalie Loubeyre (Piero Galli) dichiara di essere felice “Mi chiedo perché abbiamo aspettato così a lungo per esporre a Première Vision ! Siamo rimasti piacevolmente sorpresi”.

Quello che i nuovi espositori hanno scoperto, sono le carte vincenti del salone. Première Vision e Expofil si battono, ancora e sempre, per selezionare la migliore offerta possibile per migliorare i concetti, valorizzare la creazione tessile, apportare ad ogni edizione nuovi servizi e attirare sul salone compratori provenienti dai più importanti mercati.

Una specificità di Première Vision nell’universo dei saloni moda che gli espositori sottolineano : “Abbiamo incontrato numerosi visitatori… Il Salone permette veramente di allargare il portafoglio clienti.” Osserva A. Mehmet Karayel, marketing & sales manager della società turca Nurildiz. “… Siamo molto soddisfatti. Abbiamo visto 200 clienti. Abbiamo trovato la vetrina internazionale che cercavamo” dichiara Chiara Stopppa (Coronet).

Per quanto riguarda le collezioni i tessitori hanno gareggiato in creatività e inventiva per l’autunno inverno 2013-2014. La moda che da diverse stagioni ha vinto in colori, vince ora in decorazione, ricchezza di materiali, tessitura e lavoro sui prodotti. Una moda che invoglia. E i compratori che cercano di differenziarsi, ne sono felici. Come Andrew Stevenson, designer presso Tom Ford : “Questa stagione ci fa sentire delle ottime vibrazioni. I tessuti sono raffinati e brillanti. Troviamo tanti colori inaspettati, il che rende tutto molto entusiasmante !… »

Malgrado il contesto economico difficile, un soffio d’ottimismo e tanta energia nelle corsie e negli stand. Come dichiara Olivia Merquior, International Manager per la società brasiliana Grupo Saccada: “Il salone è sorprendente. Lo spirito della crisi economica non era presente, al contrario c’era un’atmosfera ottimista da parte degli espositori…”

Stessa impressione per Zheng Anzheng, Presidente di Anzheng Group (Cina): “Il mercato è molto difficile in questo momento, in Cina e in Europa… Sono stupito ed emozionato dell’atmosfera gioiosa e della ricchezza dell’offerta di Première Vision… Mi sono detto che non è ancora la fine del mondo perché Première Vision mi fa credere nella mia professione, dobbiamo reagire !”

Nelle corsie del salone dedicato ai filati e alle fibre, i visitatori sembravano rilassati alla ricerca delle innovazioni dell’estate 2014. Essi hanno apprezzato le proposte dei prodotti, molto più numerose dell’anno precedente grazie a un’offerta del salone più ricca. Nel suo nuovo contesto, un’offerta per la tessitura e la maglia circolare, Expofil è apparso più leggibile per i suoi visitatori e i suoi compratori.

Le cifre? Esse confermano questo grande slancio d’entusiasmo, d’energia, di desiderio presente durante i tre giorni del salone. Nonostante la difficile situazione economica, Première Vision e Expofil confermano la loro posizione : con 46 266 visitatori durante i 3 giorni, i saloni registrano una notevole stabilità rispetto all’edizione di settembre 2011 (+0,2%) e registrano una progressione del 6,9% rispetto a febbraio 2012.

Da notare: Première Vision e Expofil che avevano modificato in via del tutto eccezionale i giorni di svolgimento, da mercoledì a venerdì, hanno registrato un’ affluenza eccezionale nei primi due giorni. Il tasso di visitatori internazionali, uno degli atout senza pari del salone (vedi le testimonianze degli espositori qui sopra) continua a battere ogni record : 73% ossia 33 819.

Tutti i grandi mercati erano presenti. L’unione Europea resta globalmente stabile. Anche i paesi dell’Europa del sud che affrontano situazioni economiche più difficili, mantengono la loro affluenza: +0, 6% per l’Italia con un contingente di 3 767 visitatori, solo -0.2% per la Spagna con 2 480 visitatori. Stabilità per la Francia (-0.9%). Per il Nord Europa, la Danimarca (+14%), il Belgio (+9%) e i Paesi Bassi (+4%) registrano le maggiori progressioni.

Per l’Europa dell’Est, la Russia che si prepara ad accogliere Première Vision Moscow, continua la sua crescita (+6%). La vicina Ucraina non è da meno con un aumento del +47%.

La Turchia progredisce ancora con un totale di 1 268 visitatori ossia +1%. USA , Giappone in netto aumento Per il grande export, ritorno in forza dei compratori americani : al quinto posto della classifica top 15 internazionale, che superano i 2 000 visitatori (2 156 esattamente) ossia un aumento del +8% rispetto all’anno precedente. Altro grande mercato chiave nel nostro universo di prodotti, il Giappone: nonostante una situazione economica complicata, esso registra un aumento significativo, +19% (1 646 visitatori).

Unica delusione in questa zona asiatica : la diminuzione dei visitatori coreani (-23%) per i quali non abbiamo ad oggi nessuna spiegazione. Accanto a questi grandi mercati maturi, i mercati emergenti continuano a progredire, in particolare la Russia (vedi qui sopra), la Cina (1 646 visitatori, +11%) e il Brasile (555 visitatori, +4%).

Knitwear Solutions : è già un successo !

La nuova piattaforma dedicata alla maglia rettilinea creativa nell’ambito del salone ha avuto subito un grande successo. 42 società (maglifici internazionali, filatori specializzati e il leader mondiale delle macchine di maglieria rettilinea e gli uffici studi di maglia presenti a Indigo), hanno fornito una vera e propria « soluzione » maglia presentando agli stilisti, responsabili prodotti e compratori specializzati maglia delle collezioni creative per l’autunno inverno 2013-14. Un servizio apprezzato dai grandi marchi che permette loro di coordinare meglio lo sviluppo del prodotto maglia all’interno della loro collezione.

Un’iniziativa apprezzato dagli espositori e dai compratori come lo ha testimoniato Marta Miroglio (E. Miroglio): «non potevamo servire i nostro clienti nel modo migliore; adesso abbiamo la soluzione per presentare ai nostri clienti tutto quello che possono avere per la loro collezione ». Nadine Schloen, designer Britannica : « … Adoro la nuova piattaforma dedicata alla maglieria. E’ un bene che Première Vision possa offrire questo servizio complementare… » Attrattiva supplementare per questa prima edizione : la scenografia artica sbalorditiva dello spazio Ideata dalla finlandese Aamu Salo.

Ricciarini, Jackytex e Nikke per i PV Awards 2012

Presieduta da Felipe Oliveira Baptista, la giuria dei PV Awards 2012 ha svelato il suo palmarès venerdì 21 settembre presso il Forum Generale del salone:

The Grand Jury Prize 2012 : Ricciarini Tessile (IT), Innovation Prize 2012 : Ricciarini Tessile (IT), Handle Prize 2012 : Jackytex – Tessuti A Maglia Spa (IT), Imagination Prize 2012: Nikke – The Japan Wool Textile Co., Ltd (JP).

Prossimi appuntamenti

Première Vision Moscow / Mosca 24 – 25 settembre 2012

Première Vision China / Shanghai 23 – 24 ottobre 2012

NOUVEAU : Denim by Première Vision Asia / Shanghai Il primo salone dedicato al mercato del jean premium in Asia 23 – 24 ottobre 2012

Denim by Première Vision / Paris 28 – 29 novembre 2012

Première Vision Preview New York, Indigo New York edizione Moda / New York 15 – 16 gennaio 2013

Première Brasil / Sao Paulo 22 – 23 gennaio 2013

Première Vision, Expofil, Indigo edizione Moda, ModAmont / Paris 12 – 14 febbraio 2013

 

 

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="L’energia della creatività ha rafforzato Première Vision e Expofil";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Lascia un Commento

Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.