Giornale on line del tessile, abbigliamento e non solo…

Nasce il Registro delle Opposizioni alle telefonate commerciali indesiderate

maggio 18 | Pubblicato da Luigi Sorreca | Economia, News

Le nuove regole per il Telemarketing. L’istituto del registro delle opposizioni è un servizio a tutela del cittadino che non desidera essere contattato telefonicamente per scopi commerciali.

Dal 1 febbraio 2011 è divenuto operativo il Registro pubblico delle opposizioni, istituito con D.P.R 7 settembre 2010, n. 178, contenente il Regolamento recante istituzione e gestione del registro pubblico degli abbonati che si oppongono all’utilizzo del proprio numero telefonico per vendite o promozioni commerciali.

Il Registro delle Opposizioni

Il registro è, da un lato, un servizio a tutela del cittadino che non desidera essere contattato telefonicamente per scopi commerciali o di ricerche di mercato, dall’altro, uno strumento di implementazione della competitività nel mercato degli operatori di marketing telefonico.
Con l’iscrizione nel registro gli abbonati, intesi come persone fisiche, persone giuridiche, enti o associazioni parte di un contratto con un fornitore di servizi telefonici accessibili al pubblico per la fornitura di tali servizi, o destinatario di tali servizi anche tramite schede prepagate, possono opporsi al trattamento delle medesime numerazioni effettuato mediante l’impiego del telefono per fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta, ovvero per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale. Sarà dunque vietato telefonare per fini commerciali o pubblicitari alle persone iscritte al registro. Al contrario, per i non iscritti vale il principio del silenzio assenso, per cui non iscriversi equivale a prestare il proprio consenso.

Come iscriversi al Registro

Ciascun abbonato può chiedere al gestore in ogni momento, senza distinzioni di orario ed anche nei giorni festivi, quanto meno con riferimento alle modalità automatizzate, che la numerazione della quale è intestatario sia iscritta al registro gratuitamente e secondo le seguenti modalità:
1) mediante compilazione di apposito modulo elettronico sul sito web del gestore del registro pubblico www.registrodelleopposizioni.it. In tale caso, l’abbonato è tenuto a fornire i propri dati anagrafici, comprensivi di codice fiscale, indirizzo di posta elettronica, e comunicare la numerazione da iscrivere al registro;
2) mediante chiamata, comunicando i medesimi dati di cui sopra, effettuata dalla linea telefonica con numerazione corrispondente a quella per la quale si chiede l’iscrizione nel registro, al numero verde appositamente predisposto dal gestore del registro 800.265.265. Il sistema funziona mediante risponditore automatico, con possibilità per l’abbonato di ottenere comunque assistenza telefonica non automatizzata in caso di difficoltà o problemi di iscrizione o modifica o cancellazione dei dati;
3) mediante invio di lettera raccomandata, con allegata copia di un documento di riconoscimento a: Gestore Registro pubblico delle opposizioni – abbonati Ufficio Roma Nomentano, Casella Postale 7212, 00162 Roma Rm. In tale caso, fa fede la data di effettiva ricezione da parte del gestore;
4) mediante spedizione via fax al numero 06.5424822 (dal numero da inserire in lista), della richiesta di iscrizione con allegata copia di un documento di riconoscimento;
5) mediante posta elettronica all’ indirizzo abbonati@rpo.fub.it con indicazione del numero da schermare, dati anagrafici e d’identità.
In caso di richiesta a mezzo raccomandata o fax verrà dato riscontro dell’avvenuta iscrizione, che comunque avverrà il giorno lavorativo successivo alla richiesta.

Come cancellarsi dal Registro o modificare i propri dati

Ciascun interessato può aggiornare o modificare i propri dati o revocare la propria iscrizione al registro con le medesime modalità previste per l’iscrizione ad esso. Ogni abbonato può iscriversi o revocare l’iscrizione o iscriversi nuovamente al registro senza alcuna limitazione. L’iscrizione dell’abbonato al registro pubblico è a tempo indeterminato e cessa solo in caso di revoca da parte dell’interessato. L’iscrizione nel registro decade automaticamente ogni qualvolta cambi l’intestatario o intervenga la cessazione dell’utenza. A tale fine è assicurato l’ aggiornamento automatico del registro, almeno ogni dieci giorni, sulla base delle informazioni contenute nella base di dati unica degli abbonati.

Cosa fare in caso di violazioni

Se nonostante l’iscrizione si fosse raggiunti da telefonate indesiderate, è consigliabile, in primo luogo, fare presente all’operatore la propria opposizione. È comunque sempre possibile rivolgersi al Garante per la protezione dei dati personali (www.garanteprivacy.it) per le segnalazioni del caso.

var hupso_counters_lang="en_US";var hupso_twitter_via="paginetessili";var hupso_title_t="Nasce il Registro delle Opposizioni alle telefonate commerciali indesiderate";

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Lascia un Commento

Realizzazione sito MB web designer | Powered by Master elettronica S.r.l.